Tesserino FUNGHI

ATTENZIONE  da lunedì 3 maggio 2021 cambia la modalità di pagamento del tesserino funghi per adeguamento al sistema PagoPA (v. sotto le info aggiornate)

 
Per la raccolta dei funghi è necessario dotarsi di apposito tesserino in distribuzione presso gli Sportelli Polifunzionali del Comune.

E' possibile richiedere vari tipi di tesserino.

Tesserino annuale valevole su tutto il territorio montano dell'Unione di Comuni Valli del Reno, Lavino e Samoggia (escluso Parco Abbazia di Monteveglio) e su tutto il territorio di pianura della Convenzione Bologna Funghi.

Costo: € 15,00

Può essere rilasciato solo ai residenti dei Comuni di Monte San Pietro, Sasso Marconi e Valsamoggia.

- Nel caso in cui non vi sia conoscenza personale, l'operatore dovrà identificare il richiedente mediante un documento di identità. Se lo stesso ne è sprovvisto potrà compilare dichiarazione sostitutiva di certificazione da sottoscrivere alla presenza dell'operatore.

- Nel caso in cui venga richiesto il rilascio di tesserino annuale da persona diversa dall'intestatario (es. moglie per il marito) sarà necessaria la compilazione di apposita richiesta.

Ai residenti che optano per il tesserino annuale sono previste le seguenti agevolazioni:

1) giornata aggiuntiva per la raccolta: LUNEDI'

2) permesso di raccolta dei funghi: fino a Kg. 5 giornalieri.

E' consentita la raccolta dei funghi nei giorni di: lunedì, martedì, giovedì, sabato e domenica.

Tesserino gratuito di riconoscimento rilasciato, su richiesta e dietro presentazione di titolo di proprietà, di disponibilità o di autocertificazione, ai seguenti soggetti residenti nei Comuni di Monte San Pietro, Sasso Marconi e Valsamoggia:

- proprietari di terreni, per raccogliere funghi sui fondi propri;

- coltivatori diretti, per raccogliere funghi che crescono sui fondi condotti;

- soci dipendenti di cooperative agricolo - forestali, per la raccolta sui fondi gestiti dalle cooperative stesse;

- titolari di proprietà collettive, per la raccolta sui fondi oggetto del diritto;

- in via residuale tutti coloro che, qualunque ne sia il titolo, hanno in gestione propria l'uso dei boschi, come affittuari, usufruttuari ed enfiteuti, per la raccolta sui fondi gestiti, che potranno effettuare la raccolta nell'ambito territoriale sopra indicato ogni giorno della settimana rispettando le quantità massime stabilite in relazione alla zonizzazione dei terreni in proprietà, condotti o gestiti.

Il tesserino viene rilasciato anche ai componenti il nucleo familiare ed ai dipendenti regolarmente assunti per condurre il fondo.

Tesserino a pagamento per la raccolta in tutto il territorio della Convenzione Bologna Funghi (sia montano che non montano):

Anzola dell’Emilia, Argelato, Baricella, Bentivoglio, Bologna, Borgo Tossignano, Budrio, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Casalfiumanese, Castel del Rio, Castel Guelfo di Bologna, Castel Maggiore, Castel San Pietro Terme, Castello d'Argile, Castenaso, Crevalcore, Dozza, Fontanelice, Galliera, Granarolo dell'Emilia, Imola, Loiano, Malalbergo, Medicina, Minerbio, Molinella, Monghidoro, Monte San Pietro, Monterenzio, Mordano, Ozzano dell'Emilia, Pianoro, Pieve di Cento, Sala Bolognese, San Giorgio di Piano, San Giovanni in Persiceto, San Lazzaro di Savena, San Pietro in Casale, Sant'Agata Bolognese, Sasso Marconi, Valsamoggia, Zola Predosa.

- Tesserini semestrali Euro 64,00

 - Tesserini mensili Euro 25,50

 - Tesserini settimanali Euro 16,00

 - Tesserini giornalieri Euro 6,50

MODALITA' DI PAGAMENTO:

Il pagamento deve essere effettuato obbligatoriamente mediante sistema PagoPa accedendo al portale dell'Unione al seguente link: > https://renolavinosamoggia.unione.plugandpay.it/  

A seguito dell'accesso al portale, è necessario cliccare sulla voce PAGAMENTO SPONTANEO e nella pagina successiva sulla voce TESSERINO FUNGHI, compilando i dati richiesti e scegliendo la tariffa di proprio interesse.

Al termine della compilazione, è possibile procedere al pagamento nei seguenti modi:

a) tramite portale cliccando su PAGA ORA  e seguendo la procedura guidata

b) stampando il bollettino PagoPA e recandosi in posta o utilizzando gli altri canali di pagamento descritti nello stesso

Per le persone che riscontrassero difficoltà nel pagamento con le modalità sopra descritte, è sempre possibile recarsi presso gli sportelli comunali che provvederanno a rilasciare il bollettino PagoPA compilando i dati richiesti per conto dell'utente.

La ricevuta di versamento (diversa a seconda del tipo di pagamento effettuato), dovrà essere conservate dall’interessato (anche in formato elettronico) per tutto il periodo di durata della validità del tesserino per la raccolta dei funghi, in modo da poterla esibire, insieme a un documento di identità valido, in caso di controllo.  

 

N.B.: I tesserini per la raccolta funghi rilasciati dall'Unione di Comuni Valli del Reno, Lavino e Samoggia NON AUTORIZZANO la raccolta nei Comuni di: Castel d'Aiano, Castel di Casio, Castiglione dei Pepoli, Gaggio Montano, Grizzana Morandi, Marzabotto, Monzuno, San Benedetto Val di Sambro, Vergato (UNIONE DEI COMUNI DELL'APPENNINO BOLOGNESE) – Camugnano, Lizzano in Belvedere, Alto Reno terme nato dalla fusione di Granaglione con Porretta Terme (UNIONE DELL'ALTO RENO), nei Parchi Regionali (Abbazia di Monteveglio, Gessi Bolognese, ecc.) e nelle aree riservate.

N.B.: I tesserini sono emessi anche da esercizi pubblici convenzionati.

Volantino riepilogativo 2021-2022

Territori Convenzione Bologna funghi e territori esclusi

 

Legislazione di riferimento e approfondimenti 

https://www.unionerenolavinosamoggia.bo.it/index.php/funzioni-delegate-regione-er/le-regole-del-fungaiolo 

Comune di Valsamoggia © 2021