Cosa vedere | itinerari in valsamoggia

La parte appenninica della Valle del Samoggia si snoda tra le dolci colline che segnano, a ovest di Bologna, il confine con il Modenese. Dall’alta pianura del territorio di Crespellano, la vallata sale fino agli 817 m. slm. di Savigno; regala emozioni a ogni tipo di turista e non lascia deluso il viaggiatore curioso di scoprire itinerari storico artistici inediti e, forse per questo, ancora più interessanti. Antica terra di confine tra Impero e Papato, ancora oggi conserva traccia dei castelli e delle fortificazioni che sorsero ai tempi della Contessa Matilde di Canossa, il cui dominio segnò nel Medioevo la storia del territorio. Cuore della vallata è il Parco Regionale dell’Abbazia di Monteveglio, un’area storico ambientale protetta volta alla fruibilità didattica e turistica del territorio. Al centro del Parco sono i resti di un castello di matildica memoria e l’antichissima Abbazia di Santa Maria, con tutto il fascino della loro storia.

Poi c’è Castello di Serravalle, intatto nel suo mistero di borgo medievale con immancabile fantasma, e Bazzano, piccola città d’arte, dominata dalla Rocca dei Bentivoglio. Nei dintorni di Crespellano si possono poi scoprire alcune tra le più belle residenze di campagna della nobiltà senatoria bolognese: gioielli di arte e di architettura che impreziosiscono dal Seicento la campagna tra la Via Emilia e la strada Bazzanese.

Per gli amanti della natura, non va dimenticato che le colline della Valsamoggia rappresentano un vero e proprio manuale di geologia a cielo aperto, segnato dalla spettacolare morfologia dei calanchi. Percorrendo questi sentieri, si ricalcano in parte i tracciati dell’antica via di pellegrinaggio “Cassìola”, che, lungo il crinale tra Samoggia e Panaro, permetteva ai viandanti di raggiungere i più alti valichi appenninici per Pistoia, e da lì Lucca e il Tirreno. (www.piccolacassia.it

Fitto è anche il calendario degli eventi che animano il territorio in tutte le stagioni e offrono spesso un’occasione da non perdere per accedere a strutture non sempre aperte al pubblico.

(fonte: Guida della Provincia di Bologna)

Cosa vedere

La Rocca dei Bentivoglio

Le origini della Rocca dei Bentivoglio, a dispetto della leggenda che la vuole costruita da Matilde di Canossa, risalgono ad una data incerta ma sicuramente anteriore al Mille...

Abbazia di Monteveglio
La chiesa attuale sorse su un edificio più antico, anteriore al IX secolo, e fu eretta fra l'XI e il XII secolo, ad eccezione di alcune parti più antiche, ancora oggi osservabili nella cripta e negli absidi...

Natura

Il Parco Regionale dell'Abbazia
L’Acqua salata e il Rio Marzatore
La Piccola Cassia: un itinerario escursionistico sulla storica via Cassiola, nell’area di pianura e di collina compresa tra Bologna e Modena, lungo un tracciato che conduceva fino alla Toscana - www.piccolacassia.it

Il territorio

Crespellano
Crespellano, in antico Fundus Crispinianum, sorge sulle terre che un generale romano, chiamato appunto Crispino, ricevette come premio al termine della sua carriera militare...
Bazzano
Bazzano sorge lungo il Samoggia ai piedi delle colline tra Modena e Bologna. Cuore della cittadina è l’ottocentesca Piazza Garibaldi...
Monteveglio
L’incantevole borgo fortificato di Monteveglio, un tempo la più importante e inespugnabile roccaforte matildea della zona, sorge insieme all’antichissima Abbazia di Santa Maria Assunta sul cucuzzolo di un colle che domina la vallata...
Castello di Serravalle
Il borgo fortificato di Castello di Serravalle ha origini antiche e ancora oggi mantiene intatto tutto il suo fascino medievale...
Savigno
Adagiato sulle rive del Samoggia, Savigno rappresenta una tappa obbligata per gli appassionati della buona cucina...

Musei

Museo civico Arsenio Crespellani a Bazzano (link esterno al sito del museo) | v. anche il museo su wikipedia

Ecomuseo della collina e del Vino a Castello di Serravalle (link esterno al sito del museo)

 

Percorsi e itinerari tematici

Centri storici e borghi antichi
Chiese e oratori
Ville e complessi storici
Antichi mulini

In Valsamoggia e oltre

La Piccola Cassia: un itinerario escursionistico sulla storica via Cassiola, nell’area di pianura e di collina compresa tra Bologna e Modena, lungo un tracciato che conduceva fino alla Toscana - www.piccolacassia.it

Scopri il nostro territorio con l'App fuoribologna

Trekking col treno, escursioni proposte dal CAI, Club Alpino Italiano - www.trekkingcoltreno.it 

 

Video

Guarda, sul sito RAI, il documentario "Le colline bolognesi", andato in onda su Geo il 21/1/2016 e realizzato in collaborazione con Luigi Vezzalini dell'associazione Terre di jacopino, che racconta le bellezze e tradizioni del nostro territorio

Contatti

 
Sede centrale: Piazza Garibaldi 1 - loc. Bazzano
40053 Valsamoggia (BO)
Telefono +39 051 836411 - Fax +39 051 836440
 
Codice fiscale e partita IVA: 03334231200
iban e fatturazione elettronica
Pagamenti online
Valsamoggia © 2018