Comunicazioni

Aziende | Manifestazione di interesse connessione banda ultralarga

AZIENDE | E’ in fase avanzata di realizzazione la copertura in fibra ottica delle zone industriali.
Lepida Scpa, la società della Regione che coordina le attività tecniche per realizzare le infrastrutture del Piano banda ultra larga, stipulerà un accordo di programma con il Comune e le aziende, in particolare nelle zone industriali di via Lunga a Crespellano, Corallo Sveglia a Monteveglio e via del Lavoro a Savigno. Per questo il Comune raccoglie, fino al 15 gennaio, le intenzioni delle aziende interessate alla connettività in banda ultra larga, così da richiedere poi a Lepida una valutazione per un intervento di posa della fibra ottica che colleghi le imprese aderenti.
I dettagli, i costi del servizio e il modulo per la manifestazione di interesse sono nell’Avviso Pubblico. C’è tempo fino al 15 gennaio per aderire.

Scarica l'avviso pubblico
Vai al form per la manifestazione di interesse 

Domande frequenti

Il 17 dicembre si è tenuto un incontro online con il direttore generale di Lepida Gianluca Mazzini e alla presenza del Sindaco e dell'assessore alle Attività Produttive: nel corso dell'incontro è stato illustrato il progetto e le aziende che si sono registrate hanno potuto chiedere chiarimenti o approfondimenti. Di seguito, alcune delle domande e risposte emerse nel corso dell'incontro

D: per quanto riguarda i costi esposti, l'importo è da intendersi divisibile per le aziende partecipanti o per la singola azienda?
R: l'importo è sulla singola sede aziendale. L'importo esposto prevede l'utilizzo completo della PI ed è strutturato per portare la fibra ottica dall'armadio all'azienda senza lavori di scavo al netto dei raccordi civili di Pubblica illuminazione.

D: l'apparato da voi consegnato lo si può mettere in qualunque posto dell'azienda?
R. tipicamente dovrebbe essere la sala dati, se presente; comunque in un posto isolato, ben ventilato dotato di punto luce.

D: l'opzione fibra misto rame è stata presa in considerazione per abbassare i costi?
R: nel caso delle infrastrutturazioni BUL è prevista la realizzazione di un collegamento in FTTH che possa andare fino ad 1Gbps 

D: se una azienda non ritiene opportuno partecipare all'iniziativa quest'anno potrebbe cambiare idea per es. tra tra 1 anno?
R: possono esserci diverse possibilità: l'azienda aderisce ora, l'azienda entra tra 1 anno, l'azienda non utilizza tale opportunità ma utilizza degli operatori di mercato che in questo caso non applicheranno il listino concordato per tale iniziativa, ma applicheranno i propri listini di mercato. Realizzare un cantiere per una sola azienda potrebbe avere costi superiori rispetto ad un cantiere creato per collegare più aziende. Il numero di aziende minimo che ci aspettiamo è tipicamente di 4/5 aziende per area industriale; su più aree in un singolo comune come questo caso, un collegamento di una decina di aziende complessive sarebbe auspicabile.

D: il costo può essere inferiore?
R: Lepida va a copertura dei costi ed agisce su mandato dei propri soci, in questo caso il Comune. Il risparmio potrebbe avvenire nel caso in cui in un capannone ci siano diverse aziende. Queste potrebbero concordare di fare un unico allacciamento e dividersi i costi, lasciando ad 1 o più operatori di telecomunicazioni l'erogazione del servizio. Questo è possibile perché la scelta e la decisione è all'interno della vostra proprietà; Lepida entra e consegna un apparato quello che è realizzato dietro l'apparato è a discrezione della proprietà.  

D: se ci sono due sedi della stessa azienda, anche in aree industriali diverse del comune, è possibile collegarle in Intranet?
R: entrambe le sedi vanno comunque collegate, pertanto il costo da sostenere è quello di due sedi. L'operatore di telecomunicazioni che eroga il servizio può fornire un servizio Intranet ed ha un costo 48€/mese massimo. Sarà a scelta dell'azienda se fare due contratti Internet con l'operatore (se entrambe le sedi) oppure farlo solo sulla sede principale e veicolare la connessione Internet tramite la Intranet. 

D: ci sono tempi certi e reali per l'attivazione del collegamento in fibra delle aziende?
R: i tempi reali sono tra 60/90 gg dall'ottenimento dei permessi. Queste tempistiche vengono rispettate nella maggior parte dei casi, in cui serve semplicemente il permesso comunale; potrebbero dilatarsi in casi particolari in cui sia necessario, ad esempio, il permesso da parte di più Enti, come Provincia o Società Autostrade

D: potrebbero esserci dei limiti massimi di aziende collegate?
R: lato fibra ottica non ci sono limiti massimi di aziende da collegare.






Comune di Valsamoggia © 2020