Comunicazioni

Coronavirus: uffici comunali e servizi pubblici

UFFICI COMUNALI
Ricordiamo alcune misure per accedere agli sportelli e uffici comunali, a tutela degli utenti e del personale:
➡ Sportelli e uffici comunali (es. demografici) sono aperti al pubblico solo la mattina; aperture pomeridiane su appuntamento per gli sportelli di Castello di Serravalle e Savigno che osservano in via sperimentale  un nuovo orario
➡ Prima di accedere agli uffici, contatta il Comune per capire se è davvero necessario venire in municipio o se il tuo bisogno può essere risolto telefonicamente o con uno scambio di mail. Ricordiamo di recarsi in Comune solo nei casi strettamente necessari
➡ Usa la posta elettronica per inviare pratiche e documentazioni indirizzate agli uffici
➡ Il personale controlla che non si creino assembramenti all'interno del municipio, regolando se necessario anche l'apertura delle porte; segui le indicazioni del personale anche per l’accesso ai singoli uffici
➡ Rispetta le misure igienico-sanitarie previste

Qui contatti e orari degli Sportelli Polifunzionali (http://bit.ly/2JlEkxr) e dei diversi servizi (uffici tecnici, tributi, servizi alla persona…) comune.valsamoggia.bo.it/index.php/uffici-comunali
Molte cose si possono fare online, soprattutto per chi ha credenziali FedERa/SPID: certificazioni, pagamenti, denuncia Tari… una panoramica è qui comune.valsamoggia.bo.it/index.php/servizi-online

Note:
> Carte di identità: è prorogata al 31 dicembre la validita dei documenti di riconoscimento scaduti o in scadenza dopo il decreto del 16 marzo. Resta invece limitata alla data di scadenza indicata sul documento la validità per l'espatrio

Pur comprendendo il disagio, cittadini e utenti sono invitati a recarsi presso gli uffici comunali nei casi strettamente necessari e di rispettare queste misure straordinarie, che risulteranno efficaci solo grazie al contributo di tutti. Gli uffici pubblici rimangono infatti aperti per le attività indifferibili, mentre è assicurato lo svolgimento ordinario del lavoro in forma agile (smartworking).

BIBLIOTECHE E MUSEI
I Servizi sono attivi, con alcune variazioni > dettagli

RIFIUTI
Istruzioni per la raccolta rifiuti per chi è positivo, in quarantena o isolamento; stazioni ecologiche, raccolta ingombranti, divieto abbruciamenti > vedi i dettagli
 
SPORTELLI SOCIALI

I servizi sociali sono regolarmente aperti. E' bene però contattare prioritariamente gli sportelli sociali telefonicamente o tramite posta elettronica nei consueti orari di apertura. Sarà possibile accedere di persona allo sportello sociale concordando telefonicamente un appuntamento, per evitare file e assembramenti nei locali di attesa. Alla pagina dedicata sul sito ASC sono pubblicati gli orari e recapiti

CENTRO PER LE FAMIGLIE
Il Centro per le Famiglie dell'Unione ha ripreso le attività anche in presenza, su appuntamento: leggi > Coronavirus, il centro per le famiglie è pronto a ripartire


CENTRI ANTIVIOLENZA
Operatrici reperibili per donne vittime di violenza: è possibile contattare le operatrici di MondoDonna Onlus al telefono o con messaggi whatsapp al 337/1201876, o via mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
oppure la Casa delle donne per non subire violenza ONLUS, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o 051/333173
o ancora il centralino della della Presidenza del Consiglio gestito dall’associazione Telefono Rosa, tel 1522


POSTE ITALIANE
Info e orari di apertura uffici > www.poste.it. Molti dei pagamenti che spesso si fanno in Posta si possono effettuare anche online o presso tabaccherie e edicole abilitate. 
Dal 1° agosto sono ripristinate le procedure ordinarie di consegna degli invii a firma quali raccomandate, assicurate, atti giudiziari, pacchi universali ecc. che prevedono la consegna diretta, previa acquisizione della sottoscrizione del ricevente. Al momento del recapito sarà richiesto al ricevente di indossare la mascherina; dal 15 ottobre sono ripristinati i termini di giacenza ordinari.
Pensioni: Poste ha siglato una convenzione con l'Arma dei Carabinieri, per la consegna a domicilio della pensione agli over 75 che riscuotono normalmente la pensione in contanti. i Carabinieri si recheranno presso gli uffici postali per riscuotere le pensioni e poi consegnarle al domicilio dei beneficiari (che devono farne richiesta a Poste Italiane rilasciando un’apposita delega scritta). I pensionati possono contattare il numero verde 800 55 66 70 messo a disposizione da Poste o chiamare la più vicina Stazione dei Carabinieri per richiedere maggiori informazioni.

TRASPORTI PUBBLICI
Per gli orari aggiornati dei servizi di trasporto pubblico, in base alle rimodulazioni via via disposte dalla Regione, visita tper.it e trenitalia.com/ 



Comune di Valsamoggia © 2020