Incendi boschivi | Riprende lo stato di attenzione in tutta l'Emilia-Romagna

INCENDI | A causa delle persistenti condizioni di tempo secco, con temperature superiori alla media del periodo, e dei numerosi incendi registrati nei giorni scorsi, da martedì 12 al 2 aprile 2019 riprende lo stato di attenzione per gli incendi nei boschi.

Le condizioni del terreno e le temperature che si manterranno sopra le medie stagionali, associate alla quasi assenza di piogge, potrebbero innescare nuovi focolai di incendio, come nei recenti episodi avvenuti nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Forlì-Cesena e Rimini, che richiesto l’intervento di squadre a terra e in qualche caso anche di elicotteri.
La Protezione Civile raccomanda di gestire con cautela gli abbruciamenti di stoppie, legname e altri residui vegetali durante i lavori agricoli e forestali.
Il Regolamento Forestale regionale (in vigore dal 1° agosto 2018), precisa che “l’abbruciamento controllato del materiale vegetale di risulta dei lavori forestali e agricoli (…) deve terminare entro le quarantotto ore successive al momento in cui viene dato l’avviso, il terreno su cui si effettua l’abbruciamento deve essere circoscritto e isolato con mezzi efficaci ad arrestare il propagarsi del fuoco, si deve procedere (…) in assenza di vento e in giornate particolarmente umide (…), raggruppando il materiale in piccoli cumuli”.
L’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile ricorda che, in ogni caso, prima di procedere agli abbruciamenti durante i lavori agricoli, è obbligatorio darne comunicazione ai Vigili del Fuoco. Numero Verde: 800841051.

Contatti

 
Sede centrale: Piazza Garibaldi 1 - loc. Bazzano
40053 Valsamoggia (BO)
Telefono +39 051 836411 - Fax +39 051 836440
 
Codice fiscale e partita IVA: 03334231200
iban e codici di fatturazione
Valsamoggia © 2018

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy. Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?