Accesso ai documenti amministrativi

Indice articoli

A chi si rivolge il servizio / requisiti

Il diritto di accesso non spetta a chiunque, ma solo ai soggetti interessati: cioè a coloro che hanno un interesse diretto, concreto e attuale corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale si chiede di accedere. Possono essere soggetti interessati non solo i privati cittadini, ma anche i legali rappresentanti di società, associazioni e comitati portatori di interessi diffusi. La richiesta di accesso deve essere motivata.

Documentazione

Per la richiesta di accesso verbale, non è necessaria alcuna formalità. La richiesta di accesso verbale è possibile quando non ci sono dubbi riguardo alla legittimazione del richiedente, alla sussistenza del suo interesse ad accedere e al fatto che non vi siano soggetti controinteressati all'accesso. In tutti gli altri casi, è necessario presentare un'istanza di accesso formale. 
(Controinteressati sono coloro che potrebbero vedere pregiudicata la propria riservatezza in caso la richiesta di accesso sia accolta)
Per la richiesta di accesso formale, è disponibile il modulo (v. sezione Modulistica oppure disponibile presso tutti gli sportelli polifunzionali per il cittadino); deve essere corredato di copia di un valido documento di riconoscimento. Una volta compilato, il modulo può essere inviato al Comune tramite posta/fax/posta elettronica certificata oppure consegnato a mano direttamente allo sportello polifunzionale per il cittadino. 
Nella richiesta devono essere specificate le motivazioni dell'accesso e devono essere ben individuati i documenti ai quali si chiede di accedere. 
Se la visione o il ritiro delle copie dei documenti richiesti viene effettuato da persona diversa dall'interessato, è necessaria una delega, corredata di copia di un valido documento di identità del delegante.

Costi per l'utente

La visione dei documenti è gratuita; per il ritiro di copie, invece, si pagano l'imposta di bollo (ove previsto), i diritti di ricerca e visura e il costo delle fotocopie secondo quanto deliberato dalla Giunta Comunale.

Come si avvia e si conclude il servizio / tempi

Il servizio si avvia su richiesta, verbale o formale, e si conclude:
- o con una comunicazione di accoglimento della richiesta e dei tempi e modalità per la presa visione/ritiro della copia degli atti
- o con una comunicazione di non accoglimento della richiesta di accesso
- o con silenzio-rigetto.
I tempi sono immediati in caso di richiesta verbale; 30 giorni in caso di richiesta formale (salvo necessità di accertamenti o incompletezza/inesattezza della documentazione prodotta dall'interessato); decorsi inutilmente i 30 giorni, la richiesta si intende respinta.

Normativa

L. 7/08/1990 n. 241
D.P.R. 12/04/2006 n. 184

Note

Non è ammessa la richiesta di accesso ai documenti amministrativi a scopo di un controllo generalizzato dell'operato della Pubblica Amministrazione.
Il Comune è tenuto a dare comunicazione della richiesta di accesso agli eventuali controinteressati (e cioè a coloro che possono ricevere pregiudizio alla propria riservatezza dall'accoglimento della richiesta), che possono presentare una motivata opposizione entro 10 giorni dalla ricezione.
Non è consentito in alcun caso diffondere o, comunque, utilizzare le informazioni e i documenti ammessi all'accesso per fini commerciali.
Nel caso in cui l'accesso venga differito o negato anche tacitamente, l'interessato può presentare ricorso al T.A.R. dell'Emilia Romagna entro 30 giorni dalla comunicazione della decisione da parte del Comune o dalla formazione del silenzio-rifiuto.

Servizio comunale di riferimento

Affari generali e legale

Contatti

 
Sede centrale: Piazza Garibaldi 1 - loc. Bazzano
40053 Valsamoggia (BO)
Telefono +39 051 836411 - Fax +39 051 836440
 
Codice fiscale e partita IVA: 03334231200
iban e fatturazione elettronica
Pagamenti online
Valsamoggia © 2018