Legalizzazione di fotografia

Indice articoli

Cos'è

Le amministrazioni competenti per il rilascio di documenti personali sono tenute a legalizzare le prescritte fotografie presentate personalmente dall'interessato. Su richiesta di quest'ultimo le fotografie possono essere, altresì', legalizzate dal dipendente incaricato dal Sindaco.

a chi rivolgersi

Sportelli Polifunzionali

Documentazione

1) N.1 fotografia recente formato tessera a mezzo busto e a capo scoperto dell'interessato, ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purché i tratti del viso siano ben visibili. (Controllare tramite questa guida);

2) Documento di identità valido dell'interessato; in mancanza l'interessato può essere riconosciuto personalmente dal dipendente che procede alla legalizzazione della fotografia per conoscenza diretta;

In caso il richiedente sia persona minorenne:
3) Deve essere accompagnato da un genitore o dal tutore provvisto di documento di identità valido.

Clicca su Avanti per saperne di più


A chi si rivolge il servizio/requisiti

E’ indispensabile la presenza dell’interessato, cioè della persona raffigurata nella fotografia. Nel caso l’interessato sia persona minorenne, deve essere accompagnato da un genitore o dal tutore

Costi per il cittadino

Euro 0,26 per diritti di segreteria

Come si avvia e si conclude il procedimento/ tempi

Il procedimento si avvia su richiesta dell'interessato e si conclude con il rilascio (da parte Ufficiale d'Anagrafe, d'ordine del Sindaco) del certificato su cui è stata legalizzata la fotografia. Il termine di validità dipende dalla durata del documento per cui è stata richiesta
Tempi per la conclusione: Data di ricezione della richiesta da parte del Comune (salvo necessità di accertamenti o incompletezza/inesattezza della documentazione prodotta dall'interessato).
Ai sensi dell'art. 2 comma 9 bis della L. 241/1990 e successive modifiche ed integrazioni, nonché delle disposizioni contenute nello specifico atto, in caso di inerzia e trascorsi inutilmente i termini per la conclusione del procedimento, il richiedente può rivolgersi al Responsabile preposto all'Ufficio.

Note

La legalizzazione della fotografia può essere effettuata in qualsiasi Comune indipendentemente dalla residenza.
La legalizzazione della foto è limitata alla richiesta di patente o al rilascio di autorizzazioni quali il porto d'armi e la licenza di caccia.

Riferimenti normativi

D.P.R. 445 del 28/12/2000
- Circ. Min. Interno 3 M.I.A.C.E.L. del 14/03/1995
- Nota del Ministero dell'Interno, Dipartimento Pubblica Sicurezza, prot. 001374 del 14 Febbraio 1996
- Nota del Ministero dell'Interno n. 400/A/2005/1501/P/23.13.27 del 5 Dicembre 2005

Servizio comunale di riferimento

servizi demografici

Contatti

 
Sede centrale: Piazza Garibaldi 1 - loc. Bazzano
40053 Valsamoggia (BO)
Telefono +39 051 836411 - Fax +39 051 836440
 
Codice fiscale e partita IVA: 03334231200
iban e fatturazione elettronica
Pagamenti online
Valsamoggia © 2018