Animali, come prevenire la leishmania

ANIMALI | Ricordiamo che in estate, soprattutto la sera e la notte, sono "in azione" i pappataci: sono piccoli insetti difficilmente visibili ad occhio nudo la cui puntura può provocare la leishmania, una grave malattia cronica del cane. Evitare le punture è lo strumento di prevenzione più efficace: per ogni info è bene rivolgersi al veterinario di fiducia.

Inoltre è bene effettuare annualmente, sempre presso il veterinario, un test di controllo nel corso della primavera. La diagnosi anche in assenza di sintomi è infatti possibile tramite un semplice esame del sangue: quanto più è precoce la diagnosi tanto più sarà efficace la terapia e si limiterà quindi la diffusione della malattia. Vedi tutto > Prevenzione leishmaniosi

Potete visitare anche www.ausl.bologna.it; il Servizio Veterinario AUSL, in questi mesi, sta incontrando i veterinari dei territori più coinvolti (in collaborazione con l'Ordine dei Veterinari stessi), svolgendo indagini epidemiologiche approfondite e analisi sui cani segnalati dai veterinari, su quelli nelle vicinanze di casi riscontrati di leishmaniosi umana e su quelli ospiti dei canili.

Scarica una locandina riepilogativa e vedi una gallery di consigli dai veterinari di AUSL >  


post pulito 01post pulito 02post punture 01 post punture 02post punture 03

Contatti

 
Sede centrale: Piazza Garibaldi 1 - loc. Bazzano
40053 Valsamoggia (BO)
Telefono +39 051 836411 - Fax +39 051 836440
 
Codice fiscale e partita IVA: 03334231200
iban e fatturazione elettronica
Pagamenti online
Valsamoggia © 2018

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy. Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?