Aree di sgambamento cani

Dove sono

Aree di sgambamento si trovano: 
- Castelletto, piazzetta dei Ragazzi di TienAnMen (presso il centro sportivo)
- Crespellano: Parco de André / Pragatto, incrocio via Provinciale-via Stazione
- Calcara, via Montessori (in corso di completamento: al momento recintata)
- Monteveglio, via C.A. Dalla Chiesa
- Stiore, via Palazzetto/via Martin Luther King

Vedi dove sono sulla mappa dei punti di interesse del Comune di Valsamoggia

E' allo studio la realizzazione di aree a Bazzano e Savigno.

 

Come si usano

Le regole per l'uso dell'area sono affisse all'ingresso: in particolare 

- L'accesso deve essere valutato da parte di proprietari/conduttori in relazione al sesso, alle dimensioni e alle caratteristiche comportamentali dei cani, per evitare conflitti fra i cani stessi.
- E’ consentito l'accesso ai cani anche non tenuti al guinzaglio e privi di museruola, purché sotto la costante sorveglianza dei loro proprietari/conduttori che garantiscono il rispetto delle norme sull'uso dell'area.
I proprietari/conduttori devono comunque portare al seguito il guinzaglio e idonea museruola per trattenere i loro cani, ogni volta che se ne presenti la necessità, a tutela dell'incolumità degli altri utenti (persone e cani) presenti nell'area.
- Se nell'area occupata da diversi utenti nascono difficoltà di convivenza fra cani, i proprietari di quelli più aggressivi sono tenuti ad abbandonare l'area con il cane in propria custodia.
- È vietato dare cibo ai cani all'interno dell'area per evitare problemi di competizione fra i cani stessi.
- E’ obbligatorio raccogliere gli escrementi. E’ inoltre obbligatorio portare con sé apposita paletta o sacchetti o altri strumenti per la raccolta, da esibire su richiesta agli incaricati della vigilanza (Polizia Municipale, Guardie Ecologiche, Guardie Zoofile)
- Chi usa l'area deve sempre assicurarsi che i cancelli siano chiusi correttamente, sia in ingresso che in uscita.
- Il mancato rispetto delle regole può essere sanzionato ai sensi dell’art. 48 del Regolamento (sanzioni da euro 50 a 500 a seconda della violazione)

(dagli art. 24 e 33 del Regolamento Comunale per la tutela del benessere degli animali e la loro convivenza coi cittadini, approvato con deliberazione Consiglio Comunale n.49 del 25/05/2016)

 

Comune di Valsamoggia © 2020