Questionario servizi digitali

Banner QUESTIONARIO Servizi digitali400pxTra gli obiettivi del Pon Metro 2014-2020  (un programma europeo che finanzia azioni per rafforzare lo sviluppo e la coesione territoriale della comunità) c'è anche l'Agenda digitale metropolitana ed in particolare la realizzazione della Casa del Cittadino e dell’Impresa Digitale. In sintesi si tratta dell'evoluzione dei servizi offerti dalla rete civica bolognese, Iperbole, e della loro estensione alla città metropolitana (quindi ai comuni dell'area bolognese), creando un punto unico di accesso per i cittadini e le imprese.

Altro

Valsamoggia paese di giovani e di imprese

giovanistatisticheLe ultime analisi demografiche relative al comune di Valsamoggia ci dicono che il nostro territorio è quello con gli indici di popolazione giovane e del numero di imprese più alti del distretto delle valli del Reno, del Lavino e del Samoggia.
L’indice di vecchiaia, che è dato dal rapporto percentuale tra la popolazione in età maggiore di 64 anni e la popolazione con meno di 15 anni e che quantifica quindi il riferimento degli anziani sui giovani, è il migliore del distretto e inferiore alla inferiore anche alla media metropolitana.

Altro

Indirizzi per il Piano Strategico Metropolitano

piano strategico metr fotoMarketing territoriale per rendere più attrattiva Bologna metropolitana; rigenerazione urbana e ambientale per città più belle, sicure e sane; mobilità intelligente per ridurre traffico e inquinamento; promozione dell’imprenditorialità e della manifattura in collegamento con scuola e ricerca; sostegno all’offerta e alla domanda di cultura; un sistema educativo equo e paritario dalla prima infanzia all’università; rafforzamento del sistema di welfare: sono questi i 7 obiettivi individuati dal Documento di indirizzi del nuovo Piano Strategico Metropolitano (presentato dal sindaco metropolitano Virginio Merola insieme al ministro delle Infrastrutture e trasporti Graziano Delrio al convegno “Futuro metropolitano”) e individuati alla luce della visione e delle indicazioni emerse dai territori durante il percorso di ascolto “La voce delle Unioni”, che ha coinvolto la comunità metropolitana in 6 incontri in cui sono state raccolte le proposte di oltre un centinaio di amministratori e rappresentanti dell’industria, del lavoro, del sistema educativo, del welfare e della cultura.

Altro

i primi risultati dei questionario on line del Piano Strategico Metropolitano

questionariopsm“Puntare su ambiente, mobilità e sviluppo: i primi risultati dei questionario on line del Piano Strategico Metropolitano

Ambiente, mobilità e sviluppo economico: sono questi, secondo i cittadini, i settori su cui puntare per far crescere il territorio metropolitano di Bologna. Un territorio “solidale e accogliente”, secondo i primi risultati del questionario on line lanciato a metà dicembre dal PSM (Piano strategico metropolitano) e fino a oggi compilato da oltre mille persone (esattamente 1.011): il 52,2% sono uomini, il 63,7% ha tra 35 e 64 anni. Il 50,1% ha una laurea o un titolo superiore, il 53,3% è un lavoratore dipendente.
vedi i risultati...
Altro

Periscope

periscopeAttraverso la nuova applicazione social Periscope TV è stato attivato il canale @danieleruscigno attraverso il quale chi si collega potrà vedere in diretta alcune delle attività che svolge il Sindaco: sopralluoghi, eventi e anche le storie raccontate dai nostri concittadini. L'obiettivo di Periscope è mostrare in tempo reale i tanti cantieri e progetti che vengono realizzati sul territorio di Valsamoggia.
L’applicazione è totalmente gratuita ed è installabile sullo smartphone, sul tablet o sul computer, semplicemente scaricandola dagli store o dal sito.

Altro

Scuola a emissioni zero

scuolamontevegliocasaclimaLa scuola primaria di Monteveglio, inaugurata all'inizio dell'anno scolastico 2015/2016, è una scuola a emissioni zero. In pratica questa scuola, grazie a una serie di tecniche edilizie finalizzate al risparmio energetico, unite all’energia prodotta e fornita dai pannelli solari fotovoltaici sul tetto, non consuma energia. E infatti non è stata collegata neppure alla rete del gas.
La scuola ha ricevuto anche la certificazione più autorevole presente sul territorio italiano, quella di CasaClima, l’agenzia di Bolzano pionera in materia.

Altro