Consegna del cero votivo e giornata di ambiente e cultura

cero votivo 1La cittadinanza di Monteveglio, per mano del sindaco, offre, come da tradizione, un cero votivo alla Beata Vergine all'interno dell'abbazia per commemorare la prodigiosa liberazione del castello dall'assedio dei Lanzichenecchi, avvenuta il 25 marzo 1527. Quest'anno, tuttavia, la consegna del cero è il momento conclusivo di una giornata ricca di appuntamenti che toccano temi ambientali e culturali

Borgo dell’Abbazia di Monteveglio
Sabato 25 marzo 2017

Programma

PRATI BOSCHI FIUMI ci appartengono come bene comune: NON TOLLERARE INCURIA E DEGRADO
ore 9.30 Ritrovo presso il Centro San Teodoro di Monteveglio. I volontari, organizzati in squadre, interverranno raccogliendo i tanti rifiuti abbandonati, pulendo dal degrado ed abbandono sentieri, tratti della ciclopedonabile e dell’antica Via “Piccola Cassia” che sale ed attraversa il Borgo Antico dell’Abbazia. 

15.30 - Visita guidata al borgo antico e inaugurazione del restauro appena eseguito della lapide commemorativa posta all'entrata del castello in compagnia di Domenico Cerami, storico - Restauro avvenuto grazie al contributo del Comitato Commercianti di Monteveglio

16.30 - Il sentiero delle Pietre Ritrovate: incontro/dibattito e tavola rotonda “Conoscere, tutelare e valorizzare i nostri beni ambientali e culturali”

19,45 - Rievocazione storica - Raduno alla porta del castello e partenza corteo
I cittadini e il sindaco di Valsamoggia, scortati dagli arcieri in costume, salgono all'Abbazia; lungo la strada letture e rievocazione storica degli eventi
20,00 - Alla porta dell'Abbazia il Sindaco consegna il cero votivo al Parroco - All'interno, letture dal Vangelo e concerto di musica sacra con il Gruppo Vocale Tavolata Armonica di Modena, diretto da Maria Concetta Mammi
Rinfresco nelle cantine dell'abbazia, offerto dal Comitato Commercianti Monteveglio

scarica i volantini: 
programma della giornata
cero votivo